Jork®'s Blog

Memorie di Trading. Analisi Tecnica, opinioni e previsioni economiche…

Visualizza gli articoli pubblicati sotto giugno 2011

Clicca per Ingrandire Con una precisione a dir poco millimetrica è stato centrato il livello ed il tempo del rimbalzo… Ora in nel grafico a lato sono raffigurati quelli che ritengo due possibili e plausibili scenari in completo accordo con quanto fino ad ora calcolato… Il primo forte livello di resistenza lo troviamo a quota 1.303-1.310, fino a queste quotazioni ritengo da escludere operazioni short… Il livello successivo di resistenza è individuabile a quota 1.330-1.335… L’operatività ne deriva come semplice conseguenza dell’analisi considerata…

Clicca per Ingrandire Ci sono segnali sul grafico mensile che possono far pensare ad una fine di questa forte ondata speculativa. Questo, infatti, potrebbe esser un mese di forte ritracciamento. L”ipercomprato e la divergenza presente da mesi, associate al ritracciamento di Maggio, potrebbero rappresentare solo l’inizio di una cambio di rotta…

Clicca per Ingrandire Ci sta abituando ad andare sempre più alto, ma questa volta sembra aver davvero una forte debolezza… Ci sono inoltre molteplici elementi che portano ad una ragionevole possibilità di assistere ad un ritracciamento…

Clicca per Ingrandire Come visibile sul grafico, il nostro indice si trova in un’area di forte supporto. Le probabilità di assistere ad un rimbalzo e conseguente ripresa delle quotazioni sono piuttosto elevate. Strategie long possono esser aperte sulla tenuta del supporto che potrebbe aprire la strada fino alla ancora inviolata resitenza posta a 25.000… Al contrario la mancata tenuta del supporto, al di sotto del quale sono rilevabili solo i supporti rappresentati dalle TL gialla e verde, potrebbe lasciar spazio ad un rovinoso doppio minimo…

Clicca per Ingrandire Raffigurato qui affianco, quello che ritengo uno scenario possibile sull’indice SP500 con TF settimanale. Ho semplicemente ripreso un conteggio delle onde di Elliot associate all’analisi grafica STS che spesso scaturisce dalle onde di ritracciamento ABC e associandovi i supporti/resistenza precedentemente individuati…