Jork®'s Blog

Memorie di Trading. Analisi Tecnica, opinioni e previsioni economiche…

Visualizza gli articoli pubblicati sotto novembre 2010

Clicca per IngrandireAlcune considerazioni alla luce delle ultime evoluzioni…
Come visibile dal grafico, sussiste la possibilità che il movimento correttivo sia terminato con una Bullish Doji Morning Star…
E’ stato anche evidenziato un possibile conteggio delle onde di Elliot, meglio visibile sul grafico settimanale successivo. Se dovesse esser confermata la fine della correzione potremmo assistere ad una quinta onda rialzista.
Clicca per IngrandireRimane importante il consolitamento dell’area 1.190-1.200 per una ripresa di forza che possa spingere verso nuovi massimi.
La strategia consigliata per chi non ha approfittato di ingressi in area 1.180 è quella di entrare sul consolidamento di 1.200 con stop relativamente stretti nella ricerca della quinta onda.

Clicca per IngrandireIl cambio valutario EUR/USD è sicuramente ad un importante bivio da monitorare attentamente se si vuole sfruttarne le potenzialità.
Come disegnato sul grafico, ci troviamo di fronte ad una possibile figura ribassista. Dopo aver rotto al ribasso la neck-line le quotazioni si stanno riportando sulla stessa… Il mancato superamento di questa resistenza, potrebbe confermare la figura che ha un target in zona 1,31…
Spesso il fallimento di questa figura coincide con la ripresa del trend rialzista…
Strategia consigliata long/short con stop stretti in area neck-line…

 Clicca per Ingrandire…Come anticipato nel commento al post precedente, raggiunto un importante obiettivo, si assiste spesso ad un ritracciamento, a maggior ragione se il target è posizionato in una zona di fortissima resistenza…
Osservando la figura, possiamo vedere come il ritracciamento è stato confermato da due candlestick patterns di inversione, seppur a minor valenza: “Harami Bearish” e “Hanging Man” intrecciate, anche quelle seguite da una figura minore impura di continuazione… Affinchè si possa considerare ritracciamento e non inversione, è necessaria la tenuta ed il consolidamento di quota 1190 che corrisponde anche al ritracciamento Fibonacci del 38,2% dalla neck-line dell’STS rovesciato…

Clicca per Ingrandire …Andando poi a riprendere uno studio passato sul TF settimanale, si evidenzia come l’indice SP500, proprio in corrispondenza del ritracciamento Fibonacci del 61,8% dai massimi di Ottobre 2007, possiamo osservare una “Dark Cloud Cover” che non presagisce nulla di buono…
Nonostante i segnali di una possibile inversione, per il momento non è ravvisabile una strategia netta, eventuali ingressi possono esser anticipati Short con stop sopra ai massimi oppure long in area di supporto con stop sotto lo stesso…

Clicca per IngrandireRiprendendo un passato studio sul TF settimanale, è possibile vedere come ci possono essere 2 obiettivi opposti ed equidistanti dall’attuale quotazione, uno ribassista ed uno rialzista… In attesa di segnali chirificatori consiglio operazioni strette cercando di lasciar correre quelle in gain alla ricerca dei possibili 2.000 ed oltre punti di gain…

Clicca per Ingrandire Ho voluto esaminare alcune delle CandleStick Patterns per cercare di studiarne l’affidabilità e la potenziale proficuità statistica. Esaminando i dati rilevati dai dati giornalieri e settimanali su tutti i titoli componenti l’indice FTSE/MIB ed andando a vedere la differenza percentuale del prezzo di chiusura dopo 3-5-7-10-15-20 giorni/settimane rispetto al prezzo rilevato all’apertura del giorno successivo il verificarsi del Patterns ho costatato quanto segue.
Da una prima analisi, sembrerebbe che l’affidabilità delle candele giapponesi sulle figure considerate sia tendente al 50%, quindi prive di rilevanza; confesso che questa cosa mi ha lasciato piuttosto stupito e perplesso, essendo sempre stato un sostenitore del Candlestick… Scendendo nei dettagli dei singoli titoli, la cosa cambia connotazione, ci sono titoli più sensibili ad alcune figure, ma la cosa che salta alla vista è la rilevanza del trend in atto. Esaminando singoli periodi in trend ecco che l’affidabilità delle CandleStick prende forma esaltando, nei trend “Toro”, le figure Bull o di continuazione e fornendo valenza alle figure Bear solo a breve distanza o, nei trend molto marcati figure Bear possono assumere valenza Long, ma questo lo approfondirò successivamente…
Patterns 3 Day
Patterns 5 Day
Patterns 7 Day
Patterns 10 Day
Patterns 15 Day
Patterns 20 Day
Patterns 3 Week
Patterns 5 Week
Patterns 10 Week