Jork®'s Blog

Memorie di Trading. Analisi Tecnica, opinioni e previsioni economiche…

Visualizza gli articoli pubblicati sotto gennaio 2010

…Ho approfondito lo studio dei Gap ed applicato complessi calcoli finanziari e statistici fino a ricavarne un vero e proprio TS…
Risultato? La teoria dei Gap è certamente veritiera, ma se applicata ciecamente e senza le dovute precauzioni può esser pericolosa, infatti applicando un calcolo statistico delle probabilità in funzione dei gain/loss otteniamo un risultato che si avvicina allo zero (nel caso del day otterremo 3 volte su 4 un guadagno X e 1volta su 4 una perdita di 3X… Perchè accade questo pur avendo una statistica così favorevole? Semplicemente perchè i guadagni sono bassi e frequenti, mentre le perdite sono poco frequenti, ma elevate… Purtroppo andando a giostrare sul settaggio di uno stop loss si rischia di peggiorare la situazione avendo osservato che anche o picchi loss non sono adeguatamente proporzionati ai gain… In poche parole, applicando un semplice trading ai Gap ne otterremo operazioni esattamente contrarie a tutte le buone regole del trading: piccoli guadagni e grosse perdite… L’unico modo per poter sfruttare questa teoria è attendere un giusto livello successivo al gap individuabile tra il valore di loss medio per i gap rimasti e la media ponderata del “massimo picco loss” verificatosi sui gap chiusi…
Tutto questo però è piuttosto differente da titolo a titolo e va comunque ad analizzare una situazione passata…
La cosa migliore è associare la teoria dei gap, come tutte le altre branche dell’AT, ad altre tecniche di analisi che ne avvalorino la valenza! ;)

Santa AT
Protrettrice dei traders,
non ci indurre in controtrend,
salvaguarda i nostri stop,
illumina il nostro time frame,
preservaci dal batman 
e dai bull trap,
chiudi tutti i gap,
rafforza le nekline,
incrocia le medie mobili,
rompi le resistenze,
resuscita gli scheletri nei cassetti,
facci cavalcare la terza onda,
sorridi al mercato,
infondi euforia,
annulla le minusvalenze
e dacci il nostro gain quotidiano…

Fibonacci, Elliot, Gann e traders tutti PREGATE PER NOI!!!

…Perchè la Teoria dei Gap così spesso non è solo una teoria…
Ho eseguito uno studio su alcuni dei principali titoli dell’indice FTSE/MIB su uno storico di 10 anni ed ho constatato che l’affidabilità è davvero straordinaria. Per semplicità riporto qui di seguito i dati giornalieri relativi ad Unicredit dal 2000…
Totale: 260 Gap Down e 344 Gap Up
Di questi c.ca il 70% è stato chiuso in giornata, tra l’82% e 86% sono stati chiusi entro 5 giorni, tra 83% e 90% entro 10 giorni.
Calcolando la loro chiusura sull’intero periodo di 10 anni sono rimasti aperti 26 Gap Down (90%) e solo 6 Gau Up (98%)…
Vedi Immagine
Cosa fare in presenza di un Gap?
A voi le considerazioni! ;)

Studi Grafici 2010…

Studi Grafici 2009…